GRAND HOTEL & LA PACE

Incontri Collaterali al Congresso

Risale al 1870 la nascita dell’albergo che prometteva “La Pace” in un periodo di continui conflitti ma altresì in un’epoca di immense trasformazioni e altrettante speranze. Nel 1901 alla “Locanda della Pace”, grazie alla lungimiranza dei suoi fondatori, venne dato avvio alla realizzazione di quello che oggi è il “Grand Hotel & La Pace Spa”.

L’architetto Giulio Bernardini realizzò il disegno del nuovo progetto e il maestro del liberty Galileo Chini ebbe l’incarico di affrescare i sontuosi saloni. Simbolo senza tempo di Montecatini Terme, il suo fascino ha richiamato D’Annunzio, Vittorio Emanuele di Savoia e la Famiglia reale, Puccini, Toscanini, Badoglio, Madame Curie, Trilussa, il Duca di Windsor e Wallis Simpson, lo Scià di Persia, i Rothschild, il re d’Arabia Saudita Ibn Saud, Ranieri e Grace di Monaco.